Come accorciare le unghie a mandorla?

La forma a mandorla, a differenza della square, ha bisogno di molta cura, infatti la nostra unghia non cresce naturalmente con questa forma e quindi non solo va limata più spesso per consentire che resti a mandorla ma quando bisogna accorciarla è una tragedia. Come sapete (credo?) porto la forma a mandorla da svariato tempo e sono diventata abbastanza veloce nel processo di limatura ma mi rendo conto che per chi è alle prime armi risulta un po' difficile "star dietro" a questa forma, quindi nel post di oggi parleremo di come accorciare la mandorla.

Vi ho già parlato in un precedente post della forma a mandorla e di come realizzarla ma oggi parliamo di "manutenzione" e in particolar modo di come si lima l'unghia a mandola per accorciarla.
Mi rendo conto che sempre più ragazze sono incuriosite da questa forma e vogliono provare a realizzarla ma i tutorial/post/video su come si realizza e si mantiene questa forma sulle unghie naturali sono pochi pochissimi e spesso si riferiscono alla ricostruzione.

Quindi ecco a voi il mio metodo:

1) Dopo aver rimosso lo smalto possiamo cominciare con la limatura. 
Bisogna accorciare l'unghia e realizzare una ballerina, una nuova forma che va moooolto di moda, è in pratica una mandorla senza punta.
Questa sarà la nostra forma di partenza per realizzare nuovamente la mandorla.
Questo passaggio sembra inutile poiché si torna alla forma quasi naturale della nostra unghia ma in realtà è importantissimo, solo così eviterete di incorrere nei classici errori che vi faranno realizzare una mandorla storta.

Dopo aver limato l'unghia mettendo la lima nella stessa posizione che vedete in foto (sopra), il risultato sarà simile a quello che vedete sulla sinistra.







 2) Da questa forma potete cominciare a limare i laterali verso l'interno in modo da realizzare una ballerina che si stringe verso la punta, ovviamente potete decidere voi quanto stretta deve essere la punta quindi qui sta a voi regolarvi.

                                                                              

3) L'ultimo step è focalizzato sulla realizzazione della punta quindi cercate di stringervi all'interno cercando di creare una punta stretta che slancerà la mano anche se più corta del solito. Cercate di non toccare troppo i laterali e di concentrarvi limando solo la punta.







Alla fine della limatura la forma che dovete ottenere è questa qui (sulla sinistra).








Come al solito vi lascio un piccolo video che vi aiuterà a capire meglio i movimenti da fare per una corretta limatura.




Spero che il post vi sia piaciuto. Se avete bisogno di altre dritte sulla forma a mandorla ad esempio: come si torna dalla mandorla alla square, come si mantiene la forma senza accorciare, etc... fatemelo sapere nei commenti :)

4 commenti:

  1. Mandorlizzeremo il mondo prima o poi!

    RispondiElimina
  2. I love the post! Have a wonderful weekend:)

    http://bit.ly/1VopR1N

    RispondiElimina